SICILIA/SIKELIA

Il “Barbablu Fest” dal 1 al 11 agosto a Morgantina, Sicilia

𝗠𝘂𝘀𝗶𝗰𝗮, 𝘁𝗲𝗮𝘁𝗿𝗼, 𝗻𝗮𝗿𝗿𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗶: 𝗶𝗻 𝘀𝗰𝗲𝗻𝗮 𝗹𝗮 𝗾𝘂𝗮𝗿𝘁𝗮 𝗲𝗱𝗶𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗱𝗲𝗹 “𝗕𝗮𝗿𝗯𝗮𝗯𝗹𝘂̀ 𝗙𝗲𝘀𝘁” 𝗱𝗮𝗹𝗹’𝟭 𝗮𝗹𝗹’𝟭𝟭 𝗮𝗴𝗼𝘀𝘁𝗼 𝗮 𝗠𝗼𝗿𝗴𝗮𝗻𝘁𝗶𝗻𝗮

Torna il “𝗕𝗮𝗿𝗯𝗮𝗯𝗹𝘂̀ 𝗙𝗲𝘀𝘁”, festival di musica, teatro e narrazioni, con un calendario ricco di proposte culturali d’eccezione che si terranno, come sempre, nel Parco Archeologico di Morgantina (Aidone, En), con alcuni appuntamenti anche a Piazza Armerina e Mazzarino.
Il festival andrà in scena dall’1 all’11 agosto, alternando concerti, rappresentazioni teatrali e incontri culturali. Protagonisti la grande musica d’autore con 𝗖𝗮𝗿𝗺𝗲𝗻 𝗖𝗼𝗻𝘀𝗼𝗹𝗶, 𝗡𝗼𝗮, 𝗗𝗮𝗻𝗶𝗹𝗼 𝗥𝗲𝗮 e il teatro con 𝗧𝘂𝗰𝗰𝗶𝗼 𝗠𝘂𝘀𝘂𝗺𝗲𝗰𝗶 𝗲 𝗚𝗶𝘂𝘀𝗲𝗽𝗽𝗲 𝗗𝗶𝗽𝗮𝘀𝗾𝘂𝗮𝗹𝗲, 𝗚𝗶𝗼𝘃𝗮𝗻𝗻𝗶 𝗖𝗮𝗹𝗰𝗮𝗴𝗻𝗼 𝗲 𝗩𝗶𝗻𝗰𝗲𝗻𝘇𝗼 𝗣𝗶𝗿𝗿𝗼𝘁𝘁𝗮, 𝗦𝗶𝗹𝘃𝗶𝗮 𝗔𝗷𝗲𝗹𝗹𝗶 𝗲 𝗚𝗮𝗶𝗮 𝗜𝗻𝘀𝗲𝗻𝗴𝗮. In programma anche appuntamenti culturali e presentazioni di libri, con 𝗙𝗲𝗹𝗶𝗰𝗲 𝗖𝗮𝘃𝗮𝗹𝗹𝗮𝗿𝗼 e 𝗙𝗲𝗱𝗲𝗿𝗶𝗰𝗼 𝗣𝗮𝗹𝗺𝗮𝗿𝗼𝗹𝗶 “𝗢𝘀𝗵𝗼”.
Il festival, prodotto e realizzato da Terzo Millennio Progetti Artistici, nato da un’idea di 𝗣𝗶𝗲𝘁𝗿𝗮𝗻𝗴𝗲𝗹𝗼 𝗕𝘂𝘁𝘁𝗮𝗳𝘂𝗼𝗰𝗼, prende il suo nome dalla Testa di Ade, uno dei pezzi archeologici più importanti riconsegnati alla Sicilia dopo il trafugamento da Morgantina, ribattezzata Barbablù in ragione degli straordinari riccioli blu della barba.
𝗟𝗮 𝗱𝗶𝗿𝗲𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗮𝗿𝘁𝗶𝘀𝘁𝗶𝗰𝗮 𝗾𝘂𝗲𝘀𝘁’𝗮𝗻𝗻𝗼 𝗲̀ 𝗳𝗶𝗿𝗺𝗮𝘁𝗮 𝗱𝗮 𝗺𝗲, in una staffetta ideale con Giuseppe Dipasquale, che ne ha curato le prime tre edizioni ed è stato recentemente chiamato a dirigere il prestigioso Marche Teatro.

La Notte di Archestrato a Gela fine luglio

Si legge dal post di gruppostoricoakragas:

Archestrato di Gela, una nostra vecchia conoscenza..

Quindi, ci saremo anche noi a Gela a festeggiare lui e la grecità in Sicilia
Grazie a Croci Attardi del gentile invito!

Ricostruzione 3d di Selinunte Greca, Sicilia (fot. – vid.)

Si legge dal post di flippedprof:

Carissimi in vista della proiezione di alcune sequenza di immagini di Selinunte Greca su la 7 questo sabato ecco il film nel quale vedrete le immagini della mia ricostruzione di Selinunte Greca con nuovi colori ed esperimenti cromatici.

00:00 Introduzione Il tempio G 00:44 Acropoli di Selinunte lato ovest 02:03 Selinunte vista dalla Collina Orientale 02:28 L’Agorà dall’alto 04:04 La città vecchia dall’alto 04:22 La collina orientale vista dalla città vecchia 04:38 La città dall’alto 04:55 Acropoli lato est 08:23 Acropoli dall’alto lato ovest 09:00 L’Agorà 10:24 Santuario della Malophoros 13:52 Acropoli dall’alto 14:17 Area Portuale 14:30 Collina orientale 14:48 Templi della collina orientale 16:07 Il tempio G

Siracusa greca torna a rivivere: ricostruzione 3d da M.Mellace (@flippedprof)

Si legge dal post di flipped prof: 

#storia

#history

#perte

#history #videolezioni #perte #storia #documentario 👉 @flippedprof 👉www.flippedprof.com Carissimi, il mio nuovo video nel quale è possibile finalmente vedere la mia ricostruzione 3d di Siracusa, in tutta la sua lucentezza senza effetto nebbia. All’interno del video sono indicati i nomi dei luoghi ricostruiti da me di quella che Cicerone definì la più bella città dei greci e la più grande di tutte. Condivido con immenso piacere.

Saluti da sindaco di Naxos (Grecia), D. Lianos, al sindaco di Giardini Naxos (Sicilia), G. Stracuzzi (vid.)

Messaggio di sindaco di Naxos e Piccole Ciclade, Dimitrios Lianos al sindaco di Giardini Naxos, G. Stracuzzi in occasione dell’invito per le celebrazioni dell’anniversario della fondazione della città greca in Sicilia:

Rievocazione storica in Sicilia da Gruppo Storico Akragas: Demetra a Gela (fot.-vid.)

Demetra a Gela – origini della città, riti e miti tra passato e presente……………………………
un docufilm che tocca la devozione di ieri e di oggi…

Mostra al museo Paolo Orsi in Siracusa: “Il regno di Aḫḫijawa. I Micenei e la Sicilia“

“Il regno di Aḫḫijawa. I Micenei e la Sicilia”

11 maggio-9 ottobre 2024

Museo Archeologico Regionale “Paolo Orsi”
Viale Teocrito 66 Siracusa

Orari: dal martedì al sabato dalle 9.00 alle 18.00 (ultimo ingresso)
Domenica e festivi dalle 9.00 alle 13.00 (ultimo ingresso)

Ingresso gratuito

Divisa in otto sezioni, nasce come approfondimento di conoscenza della straordinaria civiltà, ricordata nei testi ittiti col nome di Aḫḫijawa, che, intorno alla metà del II millennio a.C., prende forma nella Grecia continentale, definita micenea dal nome del più importante sito di questa fase, Micene in Argolide. Essa occuperà l’intero arco della tarda età del Bronzo in Grecia, tra il XVII/ XVI e l’XI sec. a.C., definito Tardo Elladico.

Incontro scorsa settimana del sindaco di Messina, Basile con la Comunità Ellenica dello Stretto

Incontro scorsa settimana del sindaco di Messina, Basile con la Comunità Ellenica dello Stretto

Ricostruzione digitale (vid.) di Syracusia di Archimede da @flipped prof (Marco Mellace)

Siracusia, il colosso del mare

Siracusa era probabilmente uno dei più grandi mezzi di trasporto del mondo antico. E’ stata costruita nel 240 a.C. ed era davvero l’ottava meraviglia dell’antichità, un progetto incredibile. Siamo qui, vicino al porto di Crotone, la grande e potente città della Magna Grecia che sostenne Annibale durante la seconda guerra punica. Il progetto della creazione di Siracusa è stato fatto da un uomo che è stato sia testimone che vittima della seconda guerra punica. Il suo nome è Archimede di Siracusa, un matematico e inventore di grande talento che rese molto difficile per Roma conquistare la grande potenza greca Siracusa, la città siciliana.

Euripide (Fedra) al Teatro Greco di Siracusa (fot.-vid.)

Dall’11 maggio al 26 giugno la splendida cornice del Teatro Greco di Siracusa, ospita Fedra (Ippolito portatore di corona) di Euripide (428 a.C.). Uno spettacolo diretto dal regista scozzese Paul Curran e nella traduzione dal greco di Nicola Crocetti. A presentare la messa in scena ai microfoni di FSNews Radio l’attrice Alessandra Salamida, che vestirà proprio i panni di Fedra.