TARANTINO ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΣ

Celebrazioni del ritorno di Persefone a Taranto (fot.)

PER MESI AL FREDDO E AL BUIO, POI LA LUCE DI PRIMAVERA
A 29 di maggio si è festeggiata con magnificenza alla città spartana di Taranto (Τάραντας) il ritorno di Persefone (η επιστροφή της Περσεφόνης) dall’associazione culturale Nereidi di Taras (Νηρηίδες του Τάραντα).
L’abbiamo attesa per mesi e poi, finalmente, è arrivata.
La madre della terra ha riabbracciato sua figlia Persefone e ci ha ridonato la luce.
I caldi raggi del sole illuminano i nostri volti e la brezza del mare di Taras ci ritempra.
Le custodi delle memorie di Taras celebrano la nuova stagione fatta di grano e di fiori cantando e danzando tutte insieme secondo le antiche e sacre tradizioni.
Questa grande festa di primavera è stata un dono per il quale tanta gratitudine noi riserviamo:
alla organizzazione che ha promosso l’evento e che ci ha invitati, la Domus Armenorum del centro storico ed Akropolis di Taranto; a Lovely Taranto di Antonella Coronese; alla Apulia Face di Sabrina Sicàra e ad Apulia International Taranto Turismo di Stefania Bellanova, così come alla Attività Sportive Confederate del presidente Giuseppe Mendicino, al Club Trecento di Salvatore Marzo e a Marco Gigante per l’attività di promozione e pubblicità; alla Associazione Vogatori Città di Taranto di Cosimo Conte e all’Associazione Maria d’Enghien di Linda Fania per l’assistenza organizzativa.
Alla protezione civile di Taranto coordinata da Alessandro Basta ed ai vigili urbani di Taranto che hanno curato e supportato tutte le attività logistiche.
Ai fotografi di Taranto, amatoriali e professionisti, che a decine sono accorsi ad immortalare i nostri momenti.
Alla famiglia De Quarto vitivinicoltrice e produttrice del raffinato e naturale vino Tarantula Negroamaro Superiore DOP di Leporano.
Ed ovviamente, alle nostre care e brave Nereidi, che allietano la città con la loro grazia e bellezza, alle amiche ed agli amici, alle bravissime attrici e danzatrici professioniste Grazia Rizzi, Valentyna Kovalchuk e Anna La Neve che hanno fatto grande ed unico il nostro evento.
A tutte e a tutti loro noi siamo e saremo sempre grati e, con loro, attendiamo un’altra nuova primavera da festeggiare assieme e da rivivere con gioia e spensieratezza.
A tutti: Evoé!
το φως επέστρεψε και η γη ξαναγεννήθηκε
Clelia Madaro e Saverio De Florio – Associazione Neopolites, Compagnia delle Nereidi di Taras.
Fonte: Conto Facebook di @Saverio Max De Florio
Fotografie: 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fonte: Conto Facebook di @Saverio Max De Florio

LEAVE A RESPONSE

Your email address will not be published.